CONSIGLI SU COSA FARE E VEDERE NELLE LANGHE

Langhe in moto: consigli viaggio e 3 itinerari per moto nelle Langhe

Periodi migliori per un weekend in moto nelle Langhe

Se state pensando ad un weekend in moto nelle Langhe, i periodi migliori sono sicuramente la primavera, l'estate e l'autunno. Infatti, in queste stagioni è possibile ammirare tutta la bellezza delle Langhe e del Roero, con i caratteristici colori variopinti che esaltano il panorama delle colline.

In primavera ed estate potete scoprire una natura rigogliosa, con vigneti verdi a perdita d'occhio. Se per il vostro viaggio in moto scegliete la stagione autunnale invece, potete ammirare tutta la bellezza dei colori dal verde al rosso al marrone e sarà come... perdersi in un immenso quadro!

Itinerario 1: Langhe in moto, da Alba a La Morra

Il primo itinerario per scoprire le Langhe in moto parte da Alba e conduce a La Morra. Il percorso ha una lunghezza di circa 114 km, con un fondo stradale buono. Con questo itinerario potrete toccare i principali paesi delle Langhe, scoprendo sia la bellezza delle colline e dei vigneti più famosi del Piemonte e sia la natura più "selvaggia" dell'alta Langa.

Partendo da Alba si prosegue per i bellissimi borghi di Barbaresco e Neive.

Da Neive si prosegue in direzione Mango, toccando i paesi di Manera, Montemarino, Borgomale, Castino e Cortemilia. Da qui noterete che il paesaggio che vi circonda inizia a cambiare..siete arrivati in Alta Langa ! 

Si passa da colline più ripide e ricche di nocciole (gran parte impiegate nella produzione della NUTELLA), a colline dolci e arrotondate colme di vigneti e si raggiunge Dogliani attraversando i panorami mozzafiato di Monforte e Barolo, si arriva a La Morra.

Paese patrimonio unesco vi accoglierà con il suo belvedere e vi farà ammirare tutto il fascino delle nostre colline. In ogni via si possono inoltre trovare cantine e locande tipiche dove poter degustare non solo i famosi vini piemontesi ma anche i pregiati prodotti locali. Tra i luoghi da visitare a La Morra e dintorni vi sono sicuramente il Cedro del Libano e la chiesetta colorata restaurata dagli artisti David Tremlett e Sol LeWitt.

Tra i tanti locali del lamorrese vi consigliamo di fermarvi per un pranzo o una cena all'Osteria More e Macine. La fantastica cucina è quella tipica piemontese, casalinga e artigianale, con pasta fresca fatta in casa e un'ottima selezione di vini.

Per coloro che vogliono "osare di più", il Ristorante Bovio è invece l'ideale. Situato in una splendida posizione panoramica sulle colline della Langa, il locale appartiene ad una delle più vecchie ed apprezzate famiglie di ristoratori del Piemonte, quella dei Bovio. Inoltre, è dotato di una stupenda terrazza, location imperdibile per un pranzo o una cena in estate.

Per visionare la mappa potete visitare il seguente link:

https://www.mototurismodoc.com/itinerari-moto/itinerari-moto-scheda.php?recordid=152 

Itinerario 2: La strada romantica delle Langhe e del Roero in moto

La strada romantica delle Langhe e del Roero si compone di 11 tappe con punti panoramici e attraversa due dei territori più affascinanti di tutto il Piemonte.

L'itinerario parte da Vezza d'Alba e termina a Camerana. In un percorso lungo 130 km su strade panoramiche, si toccano comuni come Magliano Alfieri, Neive, Treiso, Trezzo Tinella, Murazzano, Bossolasco e Mombarcaro.

Tra le tappe che non possono mancare vi sono l'albero parlante e la famosa "panca romantica".

Il piccolo paese di Bossolasco merita sicuramente una sosta: vi consigliamo di andare a riposare sulla sua panchina gigante, una delle tante sparse per le Langhe. Bossolasco è anche conosciuto come "Il paese delle rose". Da non perdere quindi una passeggiata nel centro del paese (in estate tutti i balconi sono ricoperti da cascate di fiori) e una sosta alla cioccolateria, ispirata dalla grande tradizione piemontese nella lavorazione del cioccolato e della nocciola Tonda Gentile delle Langhe.

Vi ricordiamo inoltre che lungo tutta la strada romantica di Langhe e Roero è possibile effettuare 30 diverse escursioni naturalistiche.

Di seguito il link per l'itinerario GPS: https://www.openrunner.com/r/6594839

Itinerario 3 : Da Bra ad Alba

L'ultimo itinerario che vogliamo consigliarvi per il vostro tour nelle Langhe in moto parte dalla città di Bra e arriva ad Alba.

Si parte quindi dalla patria di Slow Food, città famosa per la Salciccia di Bra ed altre prelibatezze.

Da Bra si scende a Pollenzo, piccolo borgo romano con la piazza principale dominata dal suo stupendo castello (ël castel ëd Polens). Da qui ci dirigiamo verso Grinzane Cavour, dominato dall'imponente castello medievale sede dell'enoteca regionale dalla cui sommità è possibile ammirare un panorama mozzafiato su vigneti e noccioleti.

Da Grinzane Cavour, il nostro itinerario in moto ci porta verso Diano d'Alba, con tornanti e curve veloci. Si prosegue poi per Cortemilia, paese caratterizzato da un bellissimo centro storico e dal suo castello. Qui vi consigliamo una sosta al bar Nazionale, luogo di ritrovo per molti motociclisti, per un aperitivo o un piccolo snack break.

Da Cortemilia guidiamo verso Bergolo, piccolissimo paese situato in una posizione panoramica tra le valli Bormida e Uzzone, in cui consigliamo di soffermarvi per una passeggiata nel suo centro. Il paese è caratterizzato da un'antica cappella romana in cima al colle e da una serie di murales, sculture e bassorilievi sulle facciate degli edifici. Bergolo è anche chiamato "Il paese di pietra", in quanto tutte le case sono state ristrutturate usando la pietra arenaria e l’asfalto è stato sostituito dal selciato. Oltre alla vista anche il palato viene soddisfatto, specialmente con la tipica torta alle nocciole preparata con la pregiata Tonda Gentile delle Langhe (Nocciola Piemonte IGP).

Dopo una breve pausa a Bergolo, proseguiamo poi verso uno dei borghi più belli d'Italia: Neive. Da qui, si riparte per Barbaresco e Treiso. La torre di Barbaresco merita una sosta per ammirare la vista delle colline ricoperte da vigneti e con particolari pendenze che formano un susseguirsi continuo di vallate.

Concludiamo infine il nostro itinerario in moto ad Alba, una delle città simbolo delle Langhe e famosa in tutto il mondo per il Tartufo Bianco d'Alba.

Per il dettaglio della mappa e maggiori informazioni su questo itinerario potete visitare l'indirizzo: https://www.mototurismodoc.com/itinerari-moto/itinerari-moto-scheda.php?recordid=188

Ricordiamo infine a tutti i mototuristi che la nostra struttura è dotata anche di un ampio parcheggio riservato all'interno, per poter posteggiare i vostri mezzi in totale sicurezza.

Sperando di avervi fatto cosa gradita con questa piccola guida, auguriamo a tutti i motociclisti e mototuristi una splendido viaggio tra le nostre colline.